BTE – BIBLIOTECA TEATRALE EURASIANA


La Biblioteca Teatrale Eurasiana è una collezione nata nel 2013 da un primo nucleo di volumi appartenuti al leader e regista del Teatro Tascabile Renzo Vescovi (1941-2005) a cui si è aggiunto nel 2019 il fondo Nicola Savarese, noto accademico, curatore editoriale e studioso di storia del teatro.

La biblioteca è gestita in collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo e i libri sono rintracciabili all’interno del catalogo multimediale bibliotecario dell’Università divenuto nel 2020 polo SBN-Sistema Bibliotecario Nazionale. Vista la specializzazione e l’identità dei donatori, la biblioteca comprende una delle maggiori raccolte europee relative al teatro eurasiano, agli studi teatrali tra Oriente e Occidente. La sua particolare natura di biblioteca legata a un teatro vivente ne fa il luogo ideale per attività culturali volte a costruire ponti: tra studi e pratica, tra Oriente e Occidente, tra scrittura e creazione artistica, tra danza e teatro, tra studenti e studiosi, tra teatranti e libri, tra passato e presente.

Nel 2023, in occasione dei 50 anni del TTB, è stata inaugurata con una due giorni, a cui hanno preso parte scrittori, docenti, storici del teatro, studiosi di fama internazionale, per interpretare un tema dalle innumerevoli sfaccettature.

Clicca qui per avere informazioni sui fondi e sulle modalità di consultazione.

Per prenotare una consultazione in sede scrivi a biblioteca@teatrotascabile.org oppure contatta il numero 3270599657

sfondo-immagini1

Approfondimenti

Novità del 2024: alcuni dei temi artistici, culturali o sociali trattati dal Tascabile durante le attività proposte al Monastero del Carmine, verranno accompagnati da proposte letterarie. Brani, capitoli interi, saggi, libri e monografie presenti nella Biblioteca Teatrale Eurasiana (BTE).

SANE. IL MANTELLO DI ARLECCHINO VA IN EUROPA
► 14/18 FEBBRAIO

Capitoli/saggi:
Adam J. Ledger, “Odin Teatret in the Community: Barter and Festuge”, in Odin Teatret: theatre in a new century,
New York, Palgrave Macmillan, 2012.

Horacio Czertok, “Dalla strada alla città: Operazione Farenheit”, in Teatro in Esilio: appunti e riflessioni sul lavoro del Teatro Nucleo, a cura di Barbara Di Pascale e Daniele Seragnoli, Roma, Bulzoni, 1999.

Richard Schechner, “Partecipation”, in Environmental Theater, New York, Hawthorn, 1973.

Bernard Dort e Alberto Arbasino (a cura di), Partecipazione, denuncia, esorcismo nel teatro d’oggi, Atti della Tavola Rotonda Internazionale (Venezia, 24-27 settembre 1967), Venezia, La Biennale di Venezia, 1967.

John Andersen, “The Social Space of Theatre“, in Odin teatret 2000, edited by Andersen John, Kuhlmann Annelis, Århus, Aarhus University press, 2000.

Monografie:
Forse un drago nascerà, a cura di Giuliano Scabia, Milano, Emme, 1973.

Preziosa Salatino, Il Teatro dell’Oppresso nei luoghi del disagio, Palermo, Navarra, 2011.

Living in the Performers’ Village, edited by Kazimierz Kowalewicz, Łódź, University of Łódź, Chair of sociology of culture, 1999.

Santoro Vincenzo, Odino nelle terre del rimorso: Eugenio Barba e l’Odin Teatret in Salento e Sardegna (1973-1975).
Roma: Squilibri, 2017.

GLI ORIENTI DI ARTAUD
► 10/17 MARZO

Monografie:
Urs Ramseyer, L’art populaire à Bali: culture et religion
Fribourg: Office du livre, 1977.

Catherine Basset, Musiques de Bali a Java: l’ordre et la fete
Arles, Cité de la musique: actes sud, 1995.

Ferruccio Marotti, Trance e dramma in Bali: per un teatro della crudeltà
Torino: Cooperativa editoriale studio forma, 1976.

Giava-Bali: rito e spettacolo, a cura di Vito Di Bernardi, Adriano H. Luijdjens.
Roma: Bulzoni, 1985.

Draghi, streghe, principesse e clowns : il teatro magico dell’isola di Bali, a cura di Centro per la sperimentazione e la ricerca teatrale di Pontedera [et al.].
Roma: Bulzoni, 1980.

Vito Di Bernardi, Introduzione allo studio del teatro indonesiano.
Firenze: La casa Usher, 1995.

Beryl De Zoete and Walter Spies, Dance and drama in Bali.
Kuala Lumpur: Oxord University press, 1973.

Maria Cristina Formaggia, Gambuh: drama tari Bali, 2 tomi.
Jakarta: Yayasan Lontar, 2000.

Giovanni Azzaroni, Società e teatro a Bali.
Bologna: CLUEB, 1994.

Monique Borie, Antonin Artaud: le théâtre et le retour aux sources: une approche anthropologique.
Paris: Gallimard, 1989.

Antonin Artaud, Il teatro e il suo doppio: con altri scritti teatrali e la tragedia “I Cenci”.
Torino: Einaudi, 1968.

Marco De Marinis, La danza alla rovescia di Artaud: il secondo teatro della crudeltà (1945-1948).
Bologna: I quaderni del battello ebbro, 1999.

Michele Baraldi, Il teatro del respiro: Antonin Artaud [tesi di laurea].
Bologna: s.n., 1989.

Antonin Artaud, Eliogabalo, o l’anarchico incoronato.
Milano: Adelphi, 1969.

Antonin Artaud, Van Gogh, il suicidato della società.
Milano: adelphi, 1988.

Antonin Artaud, Al paese dei Tarahumara e altri scritti.
Milano: adelphi, 1966.

Nicola Savarese, Parigi, Artaud, Bali: Antonin Artaud vede il teatro balinese all’esposizione coloniale di Parigi del 1931.
L’Aquila: Textus, 1992.

Occasioni

SADAYAKKO: LA DUSE DEL GIAPPONE
► 7 MARZO

“Donne e arte in Giappone” organizzato dall’Università degli studi di Bergamo in collaborazione con TTB e Libreria Incrocio Quarenghi in occasione della Giornata internazionale della Donna

Gioia Ottaviani, Introduzione allo studio del teatro giapponese, Firenze, La casa Usher, 1994.

Zeami, Il segreto del teatro Nō, Milano, Adelphi, 1966.

P.G. O’Neill, A guide to Nō, Tokyo, Hinoki Shoten, 1953.

Yasuo Nakamura, Noh: the classical theater, New York, Walker, 1971 (trans. Eng. by Don Kenny; with an introduction by Earle Ernst)

Marcello Muccioli, Il teatro giapponese: storia e antologia, Milano, Feltrinelli, 1962.

Albert Maybon, Le théâtre japonais, Paris, Laurens, 1925.

Laurence R. Kominz, The stars who created Kabuki: their lives, loves, and legacy, Tokyo, Kodansha International, 1997.

Kunio Kumparu, The Noh theater: priciples and perspectives, New York: Tokyo, Weatherhill Tankosha, 1983.

Don Kenny, A guide to Kyogen, Tokyo, Hinoki Shoten, 1968.

Thomas Immoos, Théâtre japonais, Geneve, Les editions de Bonvent, 1974.

Matteo Casari, La verità dello specchio: cento giorni di teatro nō con il maestro Umewaka Makio, Pozzouolo del Friuli, Il principe costante, 2001.

Ernest Fenollosa e Ezra Pound, Il teatro giapponese Nô, Firenze, Vallecchi, 1966 (a cura di Mary de Rachewiltz).

James T. Araki, The ballad-drama of medieval Japan, Rutland, Tuttle, 1978.

Giovanni Azzaroni, L’arte del Kabuki: tredici lezioni di Ichikawa Ennosuke III al primo stage internazionale sul teatro kabuki promosso dal comune di Bologna e deall’ATER-ERT, Firenze, La casa Usher, 1984.

IT · EN · ES